Quando si tratta di vendere casa, la scelta di affidarti ad un’ agenzia immobiliare privata o ad un franchising immobiliare rappresenta una scelta che sembra non importante, ma che invece può davvero fare la differenza e nell’ arco di poco tempo, può condurti verso il paradiso o l’ inferno!

Il franchising immobiliare (le grandi catene di agenzie), rappresenta l’evoluzione naturale del mercato del mattone, ovvero il prodotto di una globalizzazione che, tristemente, rende “freddo” il rapporto di fiducia tra cliente e agenzia.

Probabilmente sai meglio di me che le esperienze negative di chi si è affidato a dei franchising, sia per la vendita che per l’acquisto della casa, sono facili da reperire. Tra l’ altro il web ne è pieno. 

Quello che non sai, perchè nessuno si degna di spiegartelo, è che tu puoi essere benissimo il prossimo bersaglio.

Quindi, a cosa devi stare attento per non rimanere fregato e rimetterci 10 o 20.000€? partiamo da qui:

Cos’ è il franchising immobiliare e perché ha avuto successo in Italia?

In breve, una grande azienda concede il suo nome molto conosciuto, ad un affiliato (quindi a chi farà il lavoro sul campo), e dà diritto a quest’ ultimo di lavorare sotto il nome dell’ azienda.

In cambio, gli affiliati (ovvero, le persone che entrano a far parte del franchising) devono pagare l’ azienda con una tassa d’ingresso e delle royalties spesso molto alte e gravose ( le royalties sono le percentuali sul fatturato).

Chi decide di lavorare sotto un franchising quindi, non lavora con il proprio nome, ma con l’identità di un altro. Questo porterà all’ affiliato guadagni immediati, ma una perdita enorme di personalità e di individualità.

Chi entra a far parte di un franchising quindi, gestisce la sua agenzia immobiliare da dietro, nell’ ombra e senza esporsi, perchè il nome della sua agenzia sarà il solito della grande azienda. 

Perché dunque un agente dovrebbe accettare queste condizioni?

Il motivo è da ricercare sicuramente nella “sicurezza”: un marchio famoso è sinonimo di accettazione e regala visibilità. C’è la convinzione, assolutamente errata, che un marchio “famoso” faciliti il lavoro.

In tutto questo, c’ è un grande problema per te che vuoi vendere casa…

Chi ci mette la faccia nel franchising immobiliare?

Già, pensaci un attimo. Chi ci mette a faccia? Il franchising immobiliare è un concetto da ripensare, semplicemente non funziona. I motivi non sono solamente quelli semplici da comprendere, come la mancanza di un rapporto umano che si instaura tra cliente e agente immobiliare.

Parliamo infatti di motivi culturali, infatti il popolo italiano è un popolo molto legato “al mattone”. Se tu per esempio hai una casa che ti sei sudato, penso bene che al momento della vendita vuoi essere assistito da un agente che deve essere non solo competente, ma soprattutto che deve metterci la faccia. O mi sbaglio?

In altre parole, penso che se vuoi davvero vendere casa tua, vuoi essere guidato, consigliato, tenuto per mano da un agente che si assume la responsabilità diretta della qualità del proprio lavoro.

Io se fossi in te lo vorrei ! Ed è quello che faccio in Vendere casa facile®

Sei d’ accordo con me nel dire che un agente immobiliare non può nascondersi dietro il nome di un franchising e soprattutto non può mettere gli interessi del Franchising, davanti a quelli tuoi?

Se vuoi qualcuno che ci metta davvero la faccia, il franchising non è la scelta giusta per te, mi segui?

Probabilmente sai meglio di me che le esperienze negative di chi si è affidato a dei  franchising, sia per la vendita che per l’acquisto della casa, sono facili da reperire.

Tra l’ altro il web ne è pieno. Troviamo innumerevoli testimonianze, di racconti che fanno inorridire. Probabilmente poi qualche tuo conoscente ti ha già raccontato la sua terribile disavventura.. 

Anche un mio cliente l’ ha scampata per un pelo prima di incontrarmi. Infatti il titolare di questo franchising, gli aveva fatto firmare un’ esclusiva SENZA però dirgli che era un’ esclusiva. 

Fortunatamente Mauro è riuscito (tramite avvocato) a risolvere la questione. Ti rendi conto che da un giorno ad un altro potrebbe capitare anche a te? Non sarebbe nemmeno colpa tua se ci pensi bene, ma purtroppo quando hai firmato, hai firmato.. e potresti dover pagare 5 o 10.000€ per annullare il contratto, solo perchè qualche furbastro non ti ha spiegato cosa stavi firmando..

Spesso neanche chi ci lavora gradisce il franchising immobiliare

Numerose anche le testimonianze di imprenditori che, strozzati dalle stratosferiche quote da versare al franchising, ne sono usciti, ritornando quindi alla condizione di agenti immobiliari privati.

Si parla di cifre che arrivano fino a 1.000 euro al mese (più le quote sul fatturato): una somma che, moltiplicata per cinque anni, equivarrebbe a 60.000 euro letteralmente regalati alla grande azienda per cui lavora.

Ora capisci perchè, dovendo pagare delle quote cosi alte alla propria società che gli fornisce il nome, gli agenti immobiliari che ne fanno parte sono disposti a tutto pur di farti firmare il contratto?

Affidandoti ad un’ agenzia immobiliare in franchising, è vero che sicuramente avrai affidato la vendita di casa tua ad un’ agenzia “famosa”, ma è anche vero che non sai mai chi c’ è dietro a quel nome.

Questo perchè ogni sede è gestita autonomamente e può adottare qualsiasi strategia voglia per vendere gli immobili.

Ho detto qualsiasi… capisci cosa intendo…? Se poi scoppia un casino, come è già risucceso nella zona qualche anno fa, basta chiudere la sede locale e “chi si è visto si è visto”.

Il fatto di non metterci direttamente la faccia (o meglio, il proprio nome), da l’ opportunità ad alcuni agenti immobiliari truffatori di poter aprire una sede locale in un dato posto, spremere a più non posso la zona, strizzare il più possibile chi vuol vendere casa anche attraverso vere e proprie truffe, e poi quando le voci di queste “zozzerie” iniziano a circolare, chiudere baracca e burattini e scappare via con il malloppo!

Un mio cliente prima di incontrarmi, si è ritrovato in questa situazione, ed ha scampato la truffa per un soffio! Ascolta la sua storia..

Spero di esserti stato utile. Adesso amico mio sai tutta la verità. Sta a te decidere se rischiare o meno! Una cosa è certa: una volta che hai firmato con un franchising, indietro non puoi tornare.. ed è probabile che quello che ti aspetta è una guerra tra avvocati…

Se vuoi essere sicuro di non essere truffato da qualche agente immobiliare disonesto che fa parte di un franchising immobiliare, scarica subito la guida gratuita “8 errori che devi evitare per non svendere casa e perdere soldi”.         Clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment